Archventil

Studio Internazionale di Architettura a Milano

Villa di 430mq
con vista panoramica,
Stresa, Italia

Progettazione Interni & Architettura

Il vapore è acqua che diventa aria e leggera si solleva dalla superficie, pesante come metallo e liscia come uno specchio, del placido lago. Il vapore ha un moto lento ma costante. Fluisce come l'acqua che lo ha generato. Talvolta, tagliato dal vento, dà vita a ricami sottili e sofisticati, simili alle striature della pietra bianca. Marmo. Liscio quando viene trattato, irregolare e grezzo dove è scheggiato o fratturato. Oppure non fratturato bensì levigato delicatamente dall’acqua, la stessa acqua dalla quale ha origine il vapore. La magia del lago che permea l’atmosfera di un luogo incantevole ha ispirato il concept per il progetto di questa raffinata villa sulle colline di Stresa.

Dettagli
del Progetto

Gli interni della villa sono la combinazione di due epoche che interagiscono attraverso forme e stili. L’edificio originario è stato ampliato con l’aggiunta del volume del terrazzo e del soggiorno ma ha mantenuto intatta la struttura delle scale e il formato delle finestre. Ed è proprio la scala, attraversando ogni piano, a costituire l’elemento che detta il nuovo stile della villa: le finiture, completamente cambiate, rendono il nuovo interno più aperto e interconnesso con le sue singole parti. La scelta della palette cromatica e delle texture è suggerita e ispirata dalla forte connessione tra l’immobile e il paesaggio circostante dominato dalla placidità del lago e dalla maestosità delle montagne. Un insieme raffinato ed eclettico di texture, materiali caldi e freddi, toni tenui ed elementi dai colori vividi, superfici in rilievo alternate ad altre lisce, la forza e la costanza di materiali duri controbilanciata dalla presenza di arredi morbidi e tendaggi, il tutto impiegato in maniera calibrata per creare corrispondenza tra gli interni e gli elementi naturali che circondano la dimora. Il piano terra composto dallo scenografico ingresso, soggiorno panoramico, cucina e sala da pranzo è il piano da cui ha origine e si sviluppa lo stile della villa. Proprio dal soggiorno dominato da ampie vetrate panoramiche sembra penetrare l’originale motivo del rilievo montuoso che attraversa il soffitto, si espande sulla parete della sala da pranzo per poi proseguire all’ingresso e sulla scala. Il primo piano ospita gli spazi privati trattandosi del piano dedicato alle camere da letto. Lo stile della villa viene ulteriormente esaltato dall’eleganza delle soluzioni estetiche e compositive studiate per ciascuna stanza e i relativi bagni. Nella camera padronale l’elegante effetto del marmo nero con striature bianche che riveste le pareti viene valorizzata dal contrasto con il pannello in gesso bianco dal solido tendaggio e un andamento tenue posto sulla parete di fronte al letto. Il secondo piano, mansardato, sostiene in maniera meno rigida il tono stilistico degli altri piani concedendosi soluzioni più “leggere” e giocose che tuttavia conferiscono a ciascuna stanza una spiccata personalità anche attraverso gli arredi minimal. Ospita le camere dei ragazzi e una camera per gli ospiti, più “adulta” ed elegante, in cui lo stile minimalista del piano mansardato viene qui integrato dalla raffinatezza delle camere del primo piano.

Carta Progetto

Direttore Creativo
Elena Tomlenova
Committente
Privato
Anno
2019
Posizione
Stresa, Italia
Categoria
Interni Residenziali | Architettura
Tempi di realizzazione
12 Mesi